martedì 30 dicembre 2008

Snuff Movie - recensione di Massimo Stella

Snuff Movie

Innanzitutto congratulazioni all’autore per il lieto evento paterno!Le recensione inizia subito. Il testo e la storia sconvolgono per originalità e intrigano il giocatore sin dalle prime schermate.Tuttavia il parser in generale e la strutturazione dell’avventura sono imprecise.Ad esempio il comando ‘x arma’ non viene inteso, a differenza di ‘x pistola’.
Inoltre in una seconda partita, durante il gioco dell’impiccato, mi è capitato di leggere ‘Guardi la lavagna e le poche vocali…’ quando non avevo indovinato nemmeno una lettera!
E non capisco nemmeno perché l’output del comando ‘bacia Giacca’ debba avere la stessa formattazione del testo iniziale. Segnalo anche un ‘dere’ di troppo come risposta del parser di gioco nei verbi di linguaggio.
Anche i suggerimenti di gioco arrivano ad essere equivoci: una volta terminato il gioco dell’impiccato dovremo dare la soluzione a Giacca Nera ma il gioco continuerà a suggerirci di giocare all’impiccato con, ad esempio, ‘lettera t’.
Messe da parte queste questioni meramente ‘tecniche’, ho molto gradito come è stata implementata la dinamica del gioco dell’impiccato e la pluralità di risposte che il parser fornisce in base al fatto di averci azzeccato o meno. E complimenti anche all’autore per aver saputo trasferire ‘in toto’ il senso di inquietudine del racconto originale, cosa assolutamente non semplice in una IF.

Sara si blocca, visibilmente turbata dalla vista dell’arma, poi grida: "Ma cosa volete farmi?"
"Oh, non ti preoccupare. Facciamo solo un gioco. Un bel gioco, molto divertente" spiega sinistro Giacca Nera. "Io e te insieme. Vuoi?" — Dialogo da Snuff Movie

Infine, vorrei avere un minimo di documentazione riguardo il gioco, nella quale magari essere avvertito anche della maturità dell’opera o dei temi trattati. Lo si fa per gli scontati spara-salta-ammazza moderni, perché non si dovrebbe fare anche per le (concettualmente) più complicate avventure testuali?
Voto Finale : Sarebbe graditissima una seconda edizione più curata sul versante parser, vocabolario e meccaniche di interazione tra l’utente e l’environment di gioco. Ottima atmosfera, mantenuta inalterata dalla trasposizione. Il mio voto finale per questa edizione di Snuff Movie è 7.5.

ORGC 2008 - Risultati

Il concorso è terminato, il vincitore è The Moon Watch. E' l'avventura alla quale anche io ho dato il massimo punteggio. Qui trovate tutti i dettagli, mentre di seguito trovate le mie recensioni.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Innanzitutto premetto che mi sarebbe piaciuto avere anche una sorta di categorie, del tipo miglior enigma, miglior storia, miglior ambientazione, ecc.

The Moon Watch - 7,5
Alla partenza si nota subito che il lavoro di Paolo Maroncelli e di Alessandro Peretti è ben curato, layout, grafica, è un buon biglietto da visita per la loro storia, e devo dire che questi presupposti vengono confermati man mano che la storia procede. Bella anche la modalità TALk Mode che così come spiegato nella sezione MANUAL, ovvero un sistema di conversazione basato su topics nonnecessariamente mostrati durante il gioco ma che possono essere esposti man mano nelle varie risposteo semplicemente intuiti. TMW dal mio punto di vista poteva beccare più punti:

1) se al posto del topo si fosse trovata un'altra genialata, magari anche accorciando la storia.

2) ho visto la soluzione sul concetto di radio/ingegnere/fix perché pur avendo capito che dovevo dire al papà che la radio è rotta non mi è venuta l'idea di dire fix radio…

3) un po' forzato/lungo il finale, nel senso che avevo perso un po' l'entusiasmo ma non so bene nemmeno io il perché.In definitiva un ottimo lavoro.

Escapade - 7
Gioco ben implementato (non ho trovato nessuna descrizione discrepante né tanto meno bug), dopo un blocco iniziale,del tipo: e adesso come comincio? Leggendo per bene le descrizioni la storia ingrana per bene. Nessun enigma difficilissimo, ma anche in questo gioco la creatura presente all'angolo ha "rotto" un po' l'atmosfera. Il voto non è eccellente per via dei diversi finali che uniti alla presenza della creatura secondo me hanno ridotto un po' la qualità del gioco in sé,
evidentemente per allungare il brodo, come si dice dalle mie parti. Mi ha incuriosito il numero di persone che hanno

testato il gioco, ben 5 o 6 se ricordo bene.

Lazy Jones e il meritato riposo: 6
Avevo una certa aspettativa riguardo l'ennesimo capitolo di Lazy Jones, non a caso l'ho scelta come prima, e devo direche in parte sono rimasto deluso; non vorrei che l'autore abbia bisogno veramente di un riposo. :) Tutto parte nei migliori dei modi, Metallica, enigma iniziale intrigante - secondo me il più bello di tutta la competition più che altro per l'aspetto reale della energia elettrica e della musica del vicino, bello anche il concetto del doppio sogno;e allora, perché solo un 6? Beh, per due motivi, la presenza della palla/luce che mi ha tagliato le gambe, quando ho guardato la soluzione per "parla alla luce" beh, sono rimasto un tantino deluso, e l'altro motivo dovuto un po' alla non cura dettagliata, ricordo un bug quando ero in armadio, poi il tapis descritto ma non era + presente, e qualcos'altro del genere… diciamo che al momento del lancio il trampolino si è rotto.

Jibbidu: 6
Lavoro interessante per gli esordienti quellicheilvenerdì, che essendo tali pagano un po' l'inesperienza,o forse la fretta visti i tempi stretti, a detta dei ragazzi, dovuta anche ad un incidente di percorso (furto del laptop).Come idea penso che sia stata la più originale, bello, dopo qualche mossa le descrizioni mi sembravano strane ed ecco che con un "look me" tutto mi è stato più chiaro.Peccato poi però che spontaneamente mi è venuto il comando

> cerca buco

deludendomi, certo sarebbe stato bello, ma una via di fuga diretta poteva essere inserita.
Per rendere il tutto perfetto penso che avrebbero dovuto duplicare alcune descrizioni ai vari comandi, ovvero se il giocatore crede di essere persona le descrizioni iniziali andavano pure bene, però dopo aver scoperto la vera natura del player allora qualche messaggio andava adattato, soprattutto per chi scopre subito la vera identità.
Storia abbastanza lineare, ragionando da umano istintivamente si potrebbe pensare a cose del tipo: "ma che cacchio di descrizioni", oppure per dirla alla Rob, "questi sono tutti errori di design", tutto comprensibile però quando si viene a conoscenza della vera identità.

La stanza orientale: 5
Da sempre non ho amato questo tipo di avventure, avventure testuali punta e clicca,ho cercato di giocarla fino in fondo. Non male la storia, ho cercato via via di seguire il filo logico degli eventi, al primo blocco però mi è partita la sindrome delle prove n x m facendo si che l'avversione verso gli strumenti che mi rendono il mondo chiuso ritornasse in me.Il voto forse è influenzato da questo motivo, ma la soddisfazione di trovare, scovare, pensare per risolvere un enigma è più forte di qualsiasi altro ipotetico problema che può presentare l'altro lato della medaglia. E' presente anche qualche bug (tipo sacchetto e chiave) che tuttavia non pregiudica la giocabilità.Fosse stata scritta con qualche altro strumento sarebbe stata sicuramente più interessante.

BadToast: 4
Non ho molto da dire su questo gioco, se non il fatto che mi è sembrato più un esercizio per l'autore che un vero e proprio gioco. Tra l'altro dopo essere morto la prima volta, in coda al messaggio era indicatala soluzione… a dire il vero non c'ho capito molto.

Frammenti di identità: S:V.
Premetto che ho una certa avversione in generale per tutto ciò che è RPG, combattimento, forze,e compagnia bella; ho provato a giocarci, ho resistito alla lunghissima intro, poi è arrivato il momento della energia/forza, della conversazione a scelta multipla, insomma tutti ingredienti che non mi piacciono… l'ho abbandonata.

In definitiva tra le migliori avventure in concorso posso notare un certo elemento comune, ovvero l'inserimento di qualcosa che reputo estraneo alla storia (topolino, creatura mostro, palla) atta, forse, a rendere la storia stessa più avvincente e/o più lunga; avrei preferito di gran lunga il contrario.

Per chiudere:

miglior at: The Moon Watch
miglior storia: The Moon Watch
miglior enigma: Lazy Jones e il meritato riposo (la corrente elettrica)
miglior idea (originale): Jibbidu (identità del player)
miglior NPC: nessuno

lunedì 29 dicembre 2008

Squaraus

Dato che per capodanno volevo farmi bello ho pensato bene di tirar giù una bella quantità di frutti di mare vivi...
...e vai dopo circa 48 ore ero piegato sul cesso!!!

In realtà cercavo due cosette da questa ultima magnata, la conferma che le ostriche fanno molto bene alle mie internal guts, secondo che essendo messo molto male sono bastati solo circa 1,5 Kg per raggiungere la mia forma da incartapecorito, non come nel natale 2005 quando raggiunsi la soglia delle costole in evidenza con 6 Kg in 7 giorni.

lunedì 22 dicembre 2008

Torneresti a suonare?

Mi chiede la moglie del mio migliore amico nonché batterista dei Penis Leech. Eh eh, sono rimasto un po' di stucco quando me l'ha chiesto perché sotto sotto e di tanto in tanto un pensierino glielo dedico... Solo che poi ognuno di noi si confronta con la vita quotidiana, 3 figli, un lavoro che mi ciuccia un po' di ore della giornata, alla fine penso che sia quest'ultimo il vero motivo, si ne sono certo i figli con del tempo in più si possono gestire tranquillamente.

mercoledì 10 dicembre 2008

RuttoSound

Wow, grande video!!! Mi ricorda le mega magnate alle quali maschi e femmine non rinunciano a far sentire il loro suono gutturale alla Devourment!!!

giovedì 4 dicembre 2008

ORGC 2008: giocate giocate giocate

E votate naturalmente. Questo è il link, la scadenza è a fine dicembre, avete tutto il tempo. io sono alla seconda... buon divertimento.

Houses of Horrors gallery

Caricata la nuova galleria Houses of Horrors, luoghi di riesumazioni e consumazioni.

martedì 2 dicembre 2008

ORGC 2008 - Snuff Movie non presente

Snuff Movie (codename Numero7), il mio ultimo lavoro in ambito Interactive Fiction non è presente al concorso ORGC 2008. Infatti la combinazione tra il nascituro e l'impossibilità di connettermi da casa ha fatto si che non iscrivessi il gioco in tempo (entro la mezzanotte del 23 c.m.).
Vabbè, mi dispiace, nelle ultime giornate ho sacrificato pure qualche ora di sonno pur di portare a termine il gioco.

Il gioco lopotete scaricare da qui, e ricordo che sarebbe gradita una vostra recensione con pregi, difetti, bug, ecc.

mercoledì 26 novembre 2008

Re-birth III - Luca

Il terzo episodio è stato completato.

Onorando in pieno il suo nome Luca ha rotto le membrane alle una del mattino di giovedì ed è venuto alla luce esattamente 24 ore dopo. Il diavoletto pesava 3270 grammi ed è la fotocopia dell'effigie!!!

mercoledì 19 novembre 2008

Recensione di Old West - Episodio I: Pecos Town

Tra le mie vecchie e-mail ho ritrovato una piccola recensione mai pubblicata della mia avventura testuale Old West - Episodio I: Pecos Town:

max torredifuoco (20/07/2007)
Ecco le mie impressioni come promesso. mi e' piaciuto ma ho alcune "lamentele".

I pregi: buona l'atmosfera ad es. il saloon che ricorda il bar della periferia in cui abito. 8) inoltre mi piace il fatto che l'interazione sia centrata sui personaggi piuttosto che sugli oggetti. si usa poco la pistola e si spara men che meno: bello. per un western questo e' un buon risultato, sarebbe stato facile scrivere un pezzo dove le pallottole risolvono i problemi.

i difetti: mancano alcuni verbi e sinonimi che dovresti implementare. inoltre spesso non introduci a dovere enigmi e obiettivi! probabilmente e' una tua abitudine, forse preferisci "non suggerire" al giocatore che deve smazzarsi tutto il lavoro e i ragionamenti da solo, pero' cosi' rischi che il poveraccio si blocchi. io mi sono bloccato anche in "schizo" e "uno zombie a deadville". forse sono io che non colgo ma sarebbe meglio qualche allusione in piu', magari in punto di morte (ad es. in occasione della rapina in banca). un ultimo appunto: josh non mi si presenta ed e' difficile da distinguere dai messaggi d'atmosfera che compaiono di tanto in tanto. se non avessi letto i vecchi post e senza il tuo aiuto sarei ancora piantato.

Qui trovate la lista delle recensioni.

giovedì 13 novembre 2008

K7

Qualche giorno fa riordinavo la mia stanza bordello, e nel sistemare la mia grande collezione di cassette (un giorno o l'altro mi deciderò nel censirle tutte) pensavo a come questo tipo di supporto sia ormai al tramonto, o forse lo è già. Tuttavia, un po' come per il vinile io continuo ad usarlo, certo passo pochissima roba nuova su nastro ma tutto il materiale vecchio me lo tengo caro caro. Tra le altre cose ho trovato 4 cassette registrate da un programma radio di genere metal, al quale ho fatto anche da speaker per un paio di trasmissioni, trasmesso da una emittente cittadina datate fine '88 e inizio '89. Caspita, siamo ai vent'anni... pensavo, e intanto questa cassette ora si ritrovano in macchina.

venerdì 7 novembre 2008

La capagira

Pubblico uno spezzone di uno dei miei film preferiti: La capagira.



Stupendo, ogni volta che lo vedo schiatto dalle risate...

mercoledì 5 novembre 2008

Inform 6 - HOW TO: replace di verbi distinguendo i sinonimi

Esaminiamo la seguente grammatica

>showverb sdraiati
Verb 'sdraiati' 'siedi' 'siediti'
* 'su' / 'sul' / 'sullo' / 'sull'' / 'sulla' / 'sui' / 'sugli' / 'sulle' / 'sopra' noun -> Enter
* 'a' / 'ad' / 'all'' / 'allo' / 'alla' / 'al' / 'agli' / 'ai' / 'alle' noun -> Enter
* 'dentro' / 'in' / 'nel' / 'nello' / 'nell'' / 'nella' / 'negli' / 'nelle' / 'nei' noun -> Enter

Ora decido di gestire con due verbi custom le azioni sdraiati e siediti, quindi scrivo:

Extend "siediti" replace
* -> Siediti;
Extend "sdraiati" replace
* -> Sdraiati;
con due verbi separati;

però a runtime eseguendo

>showverb siediti
Verb 'sdraiati' 'siedi' 'siediti'
* -> Sdraiati

>showverb sdraiati
Verb 'sdraiati' 'siedi' 'siediti'
* -> Sdraiati

si può notare come i sinonimi sono stati mantenuti. Viene preso l'ultima definizione, in questo caso Sdraiati creando un bug sull'azione siediti.

La soluzione è la keyword only, pertanto le definizioni corrette diventano:

Extend only "siediti" "siedi" replace
* -> Siediti;
Extend only "sdraiati" replace
* -> Sdraiati;

Inform 6 - How to: sostituire una grammatica di un verbo

Supponiamo che si voglia sostituire completamente la grammatica di un verbo predefinito, nel nostro caso il verbo Togli:

Extend "togli" replace
* noun -> Drop;

In questo caso dicendo di gestire il verbo con l'azione Drop, ma nel caso si può gestire con un'azione totalmente custom, ad esempio:

Extend "togli" replace
* noun -> TogliVerb;

da definire come segue

[ TogliVerbSub;
!... da gestire
];

Quarantine - Il trailer

Remake del film Rec. Leggo una recensione non proprio positiva su horror.it, e devo dire che al di là del film in sé sono pienamente d'accordo sul fatto che gli USA facciano mercato a se fregandosene di tutti e di tutto.

martedì 4 novembre 2008

Era mezzanotte... blog

Ho appena aggiunto tra le Pompe Funebri questo interessantissimo feed, Era Mezzanotte, dove si trovano recensioni, film via rapid share, e contorni vari!!!

Da congiungere!!!

venerdì 31 ottobre 2008

Numero7 al 20%

Pensavo di essere molto più produttivo in questo periodo, il poco tempo a disposizione rimasto per l'implementazione di Numero7 mi spaventa... vuol dire che qualche ora notturna devo passarla col caro inform-glulx!!!

Tra l'altro qualche giorno lo devo preservare pure per il caro e indispensabile betatesting!!!

giovedì 30 ottobre 2008

[Help] Sparviero

Riporto il messaggio di un mio amico non vedente che chiede aiuto per poter proseguire l'avventura testuale Sparviero. Non avendola ancora giocata riporto qui la richiesta di aiuto.
Attenzione, il messaggio può contenere alcune soluzioni parziali.

[spoiler]
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Ciao, ti dico cosa ho fatto con lo sparviero fin'ora così lo puoi dire ad andrea. ho parlato con la contessina, ho chiesto a voldo del bardo, ho chiesto a voldo dei cainiti, ho trovato il cromlech e ascoltato la voce, ho accompagnato a casa la bambina e ho ricevuto la pozione, ho baciato la contessina, ho parlato col ragazzo impiccato che poi è morto. ora devo allontanare le api dal favo, ma non ho niente per fare fuoco o fumo, devo leggere le iscrizioni sulla tomba nel bosco, ma il personaggio non sa il latino. e perchè la carovana non passa? se vado due volte a nord ovest gli umanoidi mi sconfiggono.
fai sapere tutto questo ad andrea,
grazie.
ciao.

Nuclear Assault

In questi giorni sto ascoltando un po' di roba vecchia, come dire per ricordare gli inizi prorpio una ventina di anni fa, e osservavo come negli anni d'oro (i novanta) non sia riuscito a vedere live i Nuclear Assault. Dal punto di vista discografico gli ho seguiti fino ad Out of Order, e l'EP The Plague forse è il lavoro che più mi sia piaciuto. Curioso quindi sono andato su youtube per vedere qualche performance e il risultato è stato deludente, nel senso che non sono riuscito a vedere nessun video nel quale i 4 combattenti sputano fiamme...

martedì 14 ottobre 2008

La bambina che amava Tom Gordon

Ho terminato il libro "La bambina che amava Tom Gordon" di Stephen King. Non rappresenta uno dei migliori però adoro questi libri che mi permettono di riposarmi quando leggo, cioè mi rilassano e si lasciano leggere tutto d'un fiato. Infatti la lettura scorre proprio come "A long silent river" dei Dismember.

Nota positiva, almeno rispetto ad altre letture ambientate in scenari boschivi, l'accurata, ma non troppo, e perfetta descrizione dell'ambiente, forse un po' troppi i riferimenti al baseball, ma d'altronde per gli americani questo sport è molto conosciuto a differenza di noi altri europei.

Voto: 6,5

Prossimo libro: La casa degli spiriti

mercoledì 8 ottobre 2008

Come cambia la vita

Pubblico la lettera di un mio carissimo amico, che adesso vive a Londra, di (dis)avventure ai tempi della cara adolescenza... L'idea di pubblicarla mi è venuta rileggendola insieme ad un mio collega, che mi faceva notare come la vita, che credi di tenere in pugno ad una certa età, possa sfilarsi in un soffio...

Carissimi Tomb, S. e bambine, come va` noi benone, abbiamo lasciato Bologna lo scorso febbraio, siamo stati a Budapest un po` e lo scorso aprile siamo tornati qui` a Londra, cosa che forse immaginavate ma la realta` e` che abbiamo fallito e poi visto che mia moglie e` straniera e ha riscontrato molta discriminazione per il lavoro allora rimaneva la sua depressione, poi il mio incidente,investito dagli zingari con auto rubata e nessuna assicurazione, il mio lavoro a contratto con 750 euro al mese e pochi soldi quindi patatrac psicologico e finanziario, risultante con debiti in banca ancora da pagare e depressione.

Nonostante tutto io ho cercato lavoro altrove e viaggiato un po` il nord con la 127 ma niente di fatto, E. lascio` Bologna con i suoi genitori in macchina ed io rimasto solo vivendo un po` dappertutto incluso in macchina finii per vendere quello che potevo, tutto nuovo e andare da lei, insomma situazione da tragedia e depressione, adesso io sono fuori dalla mia mente, forse non mi riprendero` piu` e la nostra relazione sta scemando, se torno a B. mi faro` vivo per salutarvi altrimenti continuo a girovagare il mondo in cerca di un posto dove fare l` uovo da solo e che Dio me la mandi buona.
Bacioni alle bambine e un abbraccio a voi due , ciao.

P>S> sto gia cercando via etere un altro lavoro in Italia forse a B. ma e` certo che qui` non voglio morire e ho tanta voglia di viaggiare, stare da solo non piu` donne per un po` e soprattutto tornare alle mie radici, essere vicino ai miei e gli amici incluso voi, ebbene si, lungo la strada del mio cammino di vita mi sono perso e adesso devo trovare un altra fonte di luce.

La lettera l'ho lasciata intatta, con i propri errori, in cui emerge lo stato psicologico dello scrivente.

giovedì 2 ottobre 2008

Metallica: Death Magnetic

Visto che tutti ne parlano volevo sprecare i miei due cents riguardo l'ultimo album dei Metallica. Premetto che il mio ultimo acquisto dei quattro cavalieri risale a "...And justice for all", detto questo ho potuto ascoltare solo una mezza canzone on-line dell'album suddetto; effettivamente le sonorità sembrano quelle di una volta, è anche verò però, almeno questa è l'impressione che ho avuto ascoltando quei pochi secondi, che non ci sia qualcolsa di straordinario almeno dal punto di vista dell'originalità. Ora, sabato scorso, ho avuto tra le mani il cd, imballato, e ho notato che è stato prodotto da Rick Rubin. Beh si spiegano molte cose... Ad ogni modo, la gente è molto legata a questa band che ha fatto storia, anche per il sottoscritto, a cui restano i ricordi del Monster of Rock datato 1991 in quel di Reggio Emilia l'unica performance live.

giovedì 25 settembre 2008

I movimenti cattolici e il metal

Dopo vent'anni parlare ancora della questione movimento cattolico e musica satanica mi fa come dire un po' ridere. Sabato scorsa in terra di Bari c'è stata l'edizione Total Metal Festival 2008 al quale hanno partecipato, tra gli altri, i Deicide. Sono rimasto allibito nel leggere

Comune e Provincia di Bari danno il loro patrocinio ad un concerto metallaro. Si esibiranno gruppi musicali che nei loro testi adorano satana, offendono Gesù Cristo ed istigano i giovani al suicidio. Provincia di Bari danno il loro patrocinio ad un concerto metallaro. Si esibiranno gruppi musicali che nei loro testi adorano satana, offendono Gesù Cristo ed istigano i giovani al suicidio.

od ancora

In una canzone facente parte dell’album “Once Upon The Cross” del 1995, si invita esplicitamente ad uccidere il cristiano (“Kill the christian”). Il testo recita anche: “Armies of darkness unite. Destroy their temples and churches with fire. Where in his world will you hide. Sentenced to death, the anointment of Christ” (traduzione: “Armate delle tenebre unitevi. Distruggete I loro tempi e le loro chiese col fuoco. Dove nel suo mondo vi nasconderete. Condannati a morte. Unzione di Cristo.”)

Mi fermo qui, e mi chiedo se sti bigotti di cattolici non sanno a cosa pensare e preferiscono creare allarmismi inutili...

lunedì 22 settembre 2008

ORGC 2008: è ufficiale

La ORGC 2008 è ufficialmente aperta, qui trovate regolamento, scadenza, ecc.

Diciamo che ho circa due mesi di tempo per terminare numero7

martedì 16 settembre 2008

L'inventario di Schizo

Una giocatrice non vedente di avventure testuali mi segnala che non è possibile gestire l'inventario in Schizo - Escape to the void; effettivamente per questa avventura, scritta in Glulx, ho utilizzato esclusivamente un inventario di tipo grafico.

Mi dispiace tantissimo, ho diversi conoscenti non vedenti che amano giocare alle avventure testuali, e devo dire che sono rimasto maluccio quando Erinriver me lo ha segnalato.

Giuro che con la prossima, che sto scrivendo in Glulx, non userò un inventario grafico, anzi credo che ci sarà solo audio.

lunedì 15 settembre 2008

Primo giorno di scuola

Giovedì scorso 11 settembre mi ha fatto un certo effetto accompagnare la primogenita, Irene, a scuola, scuola primaria come si chiama adesso anche se tutti o quasi la chiamano scuola elementare. Ricordo ancora quel giorno, e che giorno, il 2 novembre di 6 anni fa (non poteva nascere che quel giorno!!!), quando vidi spuntare la sua testolina nera nera...
Il tempo passa, lo stesso 11 settembre è stato il primo giorno di scuola per l'infanzia, o meglio asilo, anche per la seconda, Ilaria...

Chi non morirà vedrà!!!

venerdì 5 settembre 2008

ORGC 2008

Dal 1998 inseguo il mondo dell'Interactive Fiction / Avventure Testuali, dico inseguo perché non posso dedicare tutto il tempo che vorrei. Quest'inseguimento crea un'azione a molla tra le mie conoscenze tecnologico / ludiche e il mondo IF. Come già detto tempo fa ho scritto 3 avventure testuali nel passato, l'ultima nel 2002, e da quando cambiai lavoro nel 2003 il mio apporto si è ridotto drasticamente fino a raggiungere lo zero. Ho diverse storie in canna, una già pronta e con lo sviluppo al 50% (il secondo episodio di Old West), una horror ferma al 10% (il secondo episodio di Uno Zombie a Deadville) più una nuova scritta completamente ma la cui implementazione non è mai partita.
Ora, dopo circa 6 anni dall'implementazione di Schizo - Escape to the void, ho deciso di cercare di partecipare all'edizione 2008 della One Room Game Competition, vale a dire avventure testuali che si svolgono in una stanza.
Entro due mesi deve essere tutto pronto, per ora non posso dire niente su genere e tipologia, posso solo dire che avendo poco tempo a disposizione la storia è tratta da un romanzo di un mio caro amico.

L'unica anticipazione che posso dare è il codename: numero sette. Chi vivrà capirà!!!

La notte dei morti dementi


Ah ah... gran bel film questa zombie-commedia!!!Pensata come parodia del film che tutti conosciamo ricalca molto bene, dal punto di vista zombie, le orme di un film horror. Un po' troppo inglese per i miei gusti, e con la trama incentrata sul rapporto madre figlio che tanto mi ricorda il mitico Splatters - Gli strizzacervelli

Voto: 6,5

Il bene e il male secondo Stephen King: Fine

In questo saggio l'autore cerca di evidenziare come la scrittura di S. King in realtà possa essere vista come una nuova forma di realismo, e su questo devo dire che sono pienamente d'accordo; è proprio quello che mi piace di S. King.
Per quanto riguarda il testo, beh forse poteva essere compresso in meno pagine, le citazioni e i riferimenti sono diversi, forse troppi, e potenzialmente potrebbe rovinare la festa per quei lettori che non hanno ancora avuto modo di leggere uno dei libri a cui si fa riferimento, tra l'altro quattro tra i migliori di King.

Voto: 6

lunedì 1 settembre 2008

Hug a developer

Come non condividere il seguente video che fine farò?
E' il mio lavoro, mi piace, ma se dovessi rinascere... lo so manca poco... forse farei altro!!!

Back 2 life

Arghhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!! Ho ripreso la vita da non morto da una settimana, e solo oggi ho avuto la forza di buttare giù due righe... Tuttavia il r.i.p(ain). è stato abbastanza piacevole... tra mare, magnate di animali morti il tempo è andato!!!

martedì 5 agosto 2008

Incartapecorito

Così mi sento in questo periodo!!! Sarà che psicologicamente dopo la breve pausa il corpo è ancora in attesa di un vero riposo, sarà che a lavoro non c'è un attimo di tregua, certo è che quest'anno l'attesa del rest in peace è trepidante...

martedì 22 luglio 2008

Nuovo epitaffio: Gallerie

Aggiunta questa nuova sezione e come prima entry ho inserito una serie di baby shots, la mia piccola che si diverte nell'immortalare stati della sua esistenza.

sabato 19 luglio 2008

Il bene e il male secondo Stephen King


Ho iniziato a leggere questo saggio di Freguglia che tratta argomenti cari allo scrittore americano prendendo come riferimento quattro dei più importanti romanzi dello scrittore, quali Carrie, Shining, Pet Sematary, Desperation.

Torneo DIB 08: finalina

Dopo la sconfitta alle semifinali anche la finalina è andata male, 1 - 4 con un mio goal della bandiera in una partita caratterizzata da squalifiche, impegni di lavoro, infortuni giocata, tra l'altro, con uno zombie in meno.

Al prossimo anno.

martedì 15 luglio 2008

Reawaked up is the zombie

Si torna al caro loculo dopo una settimana di ibernazione nella terra del Gargano.
Ottima spiaggia, ottimo mare, ottimo riposo.

Il risveglio, come sempre, non è dei migliori...

Torneo DIB 08: semifinale

Andata 0 - 4
Ritorno 6 - 4

Peccato, si paga la partita di andata giocata senza portiere.

giovedì 3 luglio 2008

Polpo crudo: Pregnant Effect

Giornata di caldo afoso, si va al mare all'imbrunire, il loculo è svuotato. Le piccole creature si divertono sul bagnasciuga, si avvicina una signora, e con fare docile:

mia sorella mi ha detto che sei in attesa, devi prendere questo e non puoi dire di no!

porgendo due "cirri" di polpo crudo appena pescato, sbattuto e schiumato sullo scoglio a pochi metri da noi.

Ecco cosa mi mancava materialmente quando lavoravo a 1000 km dal mio loculo.

lunedì 30 giugno 2008

Torneo DIB 08: quarti di finale

Si passa direttamente in semifinale visto che la squadra avversaria ha dato forfait. Alla prossima.

Io uccido - Fine

Ho terminato dopo circa 4 mesi il primo romanzo di Faletti. Tutto sommato un bel libro, suddiviso in due parti dall'episodio del cimitero; la prima, più cinematografica, che ti tiene incollato alle pagine, e la seconda più classica dove si scoprono tutti i retro scena.

In America forse avrebbe sbancato più di quello che ha già fatto.

Voto: 7 e 1/2

giovedì 19 giugno 2008

Nei sogni altrui

Mio cognato mi veniva a trovare in azienda verso mezzanotte dopo una partita a calcetto, mi chiedeva qualcosa di fresco, lo conducevo fuori in un grande spiazzo a ridosso del quale c'era un appezzamento di terreno con tanti mattarelli conficcati a mo' di segnaposto per le sepolture al posto delle croci. Mi facevo sotterrare e successivamente cospargere il perimetro della sepoltura con un Bacardi...

martedì 17 giugno 2008

lunedì 16 giugno 2008

Torneo DIB 08: pagella 10a giornata

Vinto per 8 - 1

Onnipresente, sblocca il risultato e raddoppia con una girata volante...Pregiato

Voto: 7+

Dalla prossima si parte con i quarti di finale.

mercoledì 4 giugno 2008

L'alba dei morti viventi - Gore version

La visione di questo remake mi ha lasciato abbastanza perplesso confermando, tranne qualche eccezione che appunto conferma la regola, leggasi Non aprite quella porta, che i remake solitamente non mi piacciono. Deluso perché in sé questo remake non aggiunge nulla alla storia originale, mentre guardandolo sotto l'aspetto splatter gore, che adoro, da qui il titolo, il film mi è piaciuto. Sono rimasto un po' attonito nel vedere questi zombie così forti e veloci, sinceramente amo quelli tradizionali e lenti... sono più zombie.

Voto: 6

martedì 3 giugno 2008

Torneo DIB 08: pagella 9a giornata

Perso per 6-3 (giocare senza portiere è dura)

Il primo a credere nell'impresa e l'ultimo a mollare. Puntuale in difesa e in attacco dove firma la sua seconda doppietta consecutiva.

Voto: 7+ (IL MIGLIORE)

martedì 27 maggio 2008

Giocare avventure testuali via web

Grazie ad nuovo interprete è possibile giocare ad una serie di avventure testuali direttamente on-line.

Delle mie è presente solo Old West Episodio I.

PayPal - risposta reclamo

Ecco la risposta ad un mio reclamo presentato qualche giorno fa.

--------------------------------------------

Grazie per averci contattato in riferimento allo stato del reclamo
acquirenti (PP-xxxxxxxxxxxx).

In base alle Regole sui reclami degli acquirenti di PayPal, le contestazioni devono essere presentate entro 45 giorni dalla data della transazione. Le condizioni previste da queste regole sono riportate in varie aree del sito web di PayPal, tra cui le Condizioni d'uso, lo Spazio Sicurezza e il Centro risoluzioni. Poiché milioni di utenti utilizzano il servizio offerto da PayPal, non sarà possibile fare eccezioni a questa regola in quanto ciò costituirebbe una pratica commerciale scorretta. Si
prega di notare che, nonostante la contestazione sia stata chiusa, essa
verrà comunque registrata nella documentazione relativa al conto del venditore come riferimento futuro.

...

Teniamo in grande considerazione i nostri clienti e siamo spiacenti dell'accaduto. Per evitare che tali episodi si ripetano in futuro, ti consigliamo di leggere attentamente i Suggerimenti per la sicurezza disponibili nel nostro sito web al seguente indirizzo:
https://www.paypal.com/buyertips.

Non esitare a ricontattarci in caso avessi bisogno di ulteriore assistenza.

----------------------------------------------------------------

E' vero, sono trascorsi più di 45 giorni.
Il bello è che diversi giorni fa mi sono fidato del loro Centro Risoluzioni che ad un certo passo della procedura cita:

"Vi consigliamo di attendere ancora un po' di tempo essendo la transazione di tipo internazionale".

Vabbè, so stato fesso io... però non capisco il limite dei 45 giorni se molte volte le dogane tengono i pacchi molto più tempo.

lunedì 26 maggio 2008

Primitive Recordings - Ripoff?

Spero di no. Mi sono sempre fidato di Will dei Mortician, e proprio partendo dal loro sito web sono approdato su Primitive Recordings per acquistare una bella maglietta della suddetta band... purtroppo a circa due mesi lo stato dell'acquisto è

Order Date: Wednesday April 2, 2008

Status: Payment Accepted (Next Step: Shipping)

PayPal Status: Unprocessed

La cifra è irrisoria (appena 14 euro) grazie all'euro forte... nel frattempo ho mandato un secondo sollecito alla Primitive e fatto richiesta di ulteriori dettagli a PayPal.

giovedì 22 maggio 2008

Raining Blood Cover

Presa a caso questa bella performance di Raining Blood. Il suono della chitarra è un po' zanzaroso per i miei gusti ma vale la pena dargli uno sguardo.

lunedì 19 maggio 2008

Re-birth III

Come preannunciato qui, da 12 settimane è in produzione il terzo episodio della saga Re-birth.

Uscita prevista per Novembre/Dicembre c.a.

venerdì 16 maggio 2008

Tarzanello

Dato che ho avuto un'altra diatriba in questi giorni riporto un vecchio thread discusso (tra me e un caro interlocutore) su italia.bari.discussioni riguardante la definizione di questo fantomatico oggetto della natura (!) denominato tarzanello.

>>>>>>>>>>> ...sgommante? ...nelle mutande? :-O

>>>>>>>>>> chiediamo alla mugliera...quante frenate trova

>>>>>>>>> ...beh, approfondiamo... ...soprattutto la differenza fra sgommate e frenate... ...nelle mutande, ovvio...

>>>>>>>> imho è la stessa che intercorre tra le due tipologie di tarzanello...

>>>>>>> ...meno male... ...ci serviva l'esperto... ...ma adesso ci devi spiegare le due tipologie di tarzanello a cui alludi... :-P

>>>>>> naturale e artificiale...
>>>>>> mo' un po' di fantasia mettetecela voi ;-)

>>>>> ...naturale dovrebbe essere quello che dimentichi dopo una defecata
>>>>> (defecata? :-O ) poco curata, quindi fatto di cacca...
>>>>> ...artificiale è quello dovuto alla carta igienica appallottolata ed
>>>>> intrappolata nel sottobosco pilifero... ...e poi ci sono i
>>>>> tarzanelli del tipo ferrarelle, cioè quelli effervescente
>>>>> naturale... ...ho azzecato?

>>>> brava...

>>> ...grazia...

>>>> quindi per analogia la sgommata è quella naturale (aria...)
>>>> la frenata è quella stimolata aka grattata

>>> ...mò, ce'ssim' fort'...

>> e mi'shk c'llacquh...

giovedì 15 maggio 2008

Torneo DIB 08: pagella 8a giornata

Abbiamo vinto per 5 - 2

Schierato in posizione più avanzata mette a referto una fantastica doppietta. Inesauribile anche nei ripiegamenti, in ogni zona del campo, è la vera anima della squadra. Giochi senza frontiere

Voto: 8,5 (IL MIGLIORE)

martedì 13 maggio 2008

Torneo DIB 08: pagella 7a giornata

Risultato: 1 - 1

Finalmente una prestazione al di sotto della sufficienza. Perde più contrasti del solito e, insolitamente per lui, non è attentissimo nelle marcature. In fase di attacco non sfrutta al meglio delle occasioni di tiro che gli si presentano. Dopo le prestazioni a cui ci aveva abituato ora ci sembra più...Umano.

Voto: 6-

lunedì 12 maggio 2008

Le colline hanno gli occhi II

Di solito vedo i film in ordine cronologico, ma questa volta incuriosito dalla scena iniziale vista tempo addietro ho caricato nel lettore questo CD. Sono rimasto abbastanza deluso, il prologo prometteva bene, non lo descrivo per non spoilerare, ma l'ambiente militaresco e la storia sulla quale poggia tutto il film mi hanno lasciato cader le braccia. Unica nota positiva, la componente splatter...

Voto: 5

Spero che il primo, che guarderò sicuramente, sia di fattura superiore.

Torneo DIB 08: pagella 6a giornata

Sconfitta per 4-1

Moto perpetuo tiene in piedi la baracca contro la continua pressione avversaria. Sontuoso il suo inserimento con assist per Alex che porta al momentaneo pareggio. Herbie - Il Super Maggiolino

Voto: 6,5 (IL MIGLIORE)

Mah, che dire, il migliore nella prima sconfitta...

lunedì 5 maggio 2008

Quel motel vicino alla palude

Dopo Non aprite quella porta ecco un altro strepitoso film di Tobe Hooper. Qui si parla di un pazzo gestore di un vecchio motel che dà in pasto al suo coccodrillo dei poveri sventurati di passaggio. Anche qui la genialità è legata ad un luogo chiuso (il motel); altro riferimento al precedente film è la corsetta nel bosco adiacente il motel. Adorabile la radio in sottofondo e i rumori sinistri che accompagnano tutta la pellicola.

Voto: 7

mercoledì 30 aprile 2008

Cosa vorresti fare da grande?

Il becchino penserebbe qualcuno! Ed è vero... lo farei tranquillamente, non è crudeltà, come mi ha accusato qualcuno ma semplice curiosità e rilassatezza. Tra l'altro da piccolo, quando ancora si usavano i mega drappi mortuari appesi al portone del condominio del defunto, non appena sbirciavo il "panno" viola mi intruffolavo tra i parenti e andavo a vedere il corpo... ero "attratto" in un certo senso.

giovedì 24 aprile 2008

Torneo DIB 08: pagella 5a giornata

5 - 0 (con la capolista)

Come al solito prestazione ben al di sopra della sufficienza. Insuperabile, imprendibile e infaticabile, non ci sono più aggettivi per il folletto dei reds, io comunque ci provo... Periodico

Voto: 7,5

Marco Vallarino Home

Segnalo il nuovo sito di Marco Vallarino, scrittore nonché autore di avventure testuali.

Il suo miglior gioco è Enigma, e, ne vado orgoglioso, qui trovate la Hall of Fame grazie alla quale ho vinto un premio davvero carino per essere stato il secondo (i primi 3 lo beccavano) ad aver terminato l'avventura.

lunedì 21 aprile 2008

Torneo DIB 08: pagella 4a giornata

Partita vinta per 7 - 4

Ennesima partita di alto livello. La sua costanza di rendimento è impressionante, ancora una volta inesauribile a sinistra, il suo moto perpetuo è premiato con la gioia del gol. Stupefacente

Voto: 7+

venerdì 18 aprile 2008

Welcome to your death

Citava un pezzo degli Annihilator. Benvenuto tra i non morti. Ieri ti ho visto dopo tanto tempo, tu sai chi sono anche se non lo davi a vedere, ma forse la tua vita ha voluto che tu facessi così, naturalmente a primo colpo non ti ho riconosciuto, poi però, prima che ti congedassero ti ho voluto dare il benvenuto.

mercoledì 16 aprile 2008

Indifferente alla morte?

Si può. Anche se è un familiare. La vita ci porta ad essere "bruti"... se qualcuno mi vede impassibile dinnanzi alla morte di un cugino non deve stupirsi. Succede il finimondo tra fratelli e sorelle...

E non ammetto discorsi del tipo: "si ma è morto, dispiace"; no, a me non dispiace, non nel senso che sono contento, ma mi lascia indifferente.

Rest in peace.

lunedì 14 aprile 2008

Torneo DIB 08: pagella 3a giornata

E con questo chiudo con gli arretrati.

Partita intensa e continua, tuttavia gli manca il colpo risolutore. Concreto

Voto: 6,5


Con la pubblicazione delle pagelle della 3a giornata si è scatenato il finimondo, niente link poiché il gruppo di discussione è privato...

Torneo DIB 08: pagella 2a giornata

Padrone indiscusso della fascia sinistra. Buono in fase di impostazione, gioca a testa alta e sempre puntuale nel dialogo con i compagni vicini. Maestoso in fase di interdizione dove lascia pochissimo spazio alle folate offensive. Ormai sono in molti a pensare che faccia uso di sostanza "particolari" prima dell'inizio del match e in molti si chiedono cosa contenga la misteriosa bottiglia di cui si rifornisce avidamente. Dopato.

Voto: 7,5

Torneo DIB 08: pagella 1a giornata

Pagelle redatte dal presidente o vice capitano della squadra.

La new entry dei Reds è diventata un’autentica sicurezza. In avvio patisce la possanza fisica dell’avversario, ma subito dopo ne prende le misure. Dinamico e lucido è inesauribile la sua spinta sulla fascia sinistra! Furetto

Voto: 7,5

mercoledì 2 aprile 2008

Mortician


La mia band preferita di sempre!!! Un guitar sound che suona come un caterpillar, una batteria che ti massacra i polmoni come due martelli pneumatici, una voce così profonda da farti vomitare col pensiero, ecco gli ingredienti dei mitici Mortician. Per fortuna sono riuscito a vederli live in quel di Milano nel lontano 21 Aprile 2001, grande serata, immortalata con alcune istantanee fatte con Will (nella foto) e Roger.

Fucking brutal death metal!!!

mercoledì 26 marzo 2008

Non va!

Primo trimestre di questo 2008 volato via senza lasciare il segno... per come sono andate alcune cose forse è meglio così... periodo un po' apatico dovuto forse alla voglia di starmene un po' senza lavoro, magari in vacanza ma non necessariamente in Polinesia; mi accontenterei anche del caro Mar Adriatico come una lucertola con la famigliola a seguito.
La mandibola killer si è (ri)fatta viva, e per la quarta volta in un paio d'anni ho dovuto cedere al ghigno da me stesso prodotto per un blocco mandibolare...

giovedì 13 marzo 2008

Torneo Dipartimento di Informatica 08

Ieri è iniziata la qunta edizione del torneo di calcio a 7 del Dipartimento di Informatica di Bari. Per me è stato l'esordio con la squadra dei Red Hogs.

mercoledì 12 marzo 2008

Casa dolce casa - epilogo

Sarebbe stato troppo bello per essere vero. Il venditore si è ritirato... sicuramente sotto banco qualcuno gli avrà offerto qualcosa in più... peccato, un loculo così dove poter mettere qualsiasi cosa (tavolo da biliardo, tavolo da ping pong, strumenti musicali, ecc.) non mi capiterà di nuovo a quel prezzo.

giovedì 6 marzo 2008

Casa dolce casa - 3° episodio

E poteva andare bene? Guai in vista per i vecchi zombie del grande loculo, vogliono subito la carne e non lasciare il terreno che si sono scavati con le proprie mani.

Io uccido

Ho iniziato a leggere questo libro incuriosito dal rumore che ha provocato... Ho letto una ventina di pagine, scenografico il racconto... vediamo come va a finire.

lunedì 3 marzo 2008

Imprigionato

Così mi sento quando puntualmente ogni anno arrivano le belle giornate. Stare chiusi in ufficio, con quell'aria grigia, aria condizionata accesa perché fa molto caldo, in manica corta e fuori un sole che spacca pure le pietre... è veramente dura. Ma si sa, ognuno di noi deve portare nuovo terreno sulla propria sepoltura per mantenere fresco l'ambiente.

mercoledì 27 febbraio 2008

Torment

Altro film acquistato a pochi euro; alla fine mi sa che sono i migliori. A parte tutto, questo film mi è proprio piaciuto, un thriller che parte lentamente, come se fosse un vecchio diesel, ma che nella seconda parte ingrana fino ad arrivare al culmine con un paio di colpi di scena davvero all'altezza. Molto belli i primi piani - che adoro - e fermi immagine sui volti dei protagonisti. Io avrei eliminato la scena iniziale del museo perché inconsistente col resto del film se non per creare un inutile quanto surreale legame tra l'assassino e la protagonista visto che ad omicidio fresco fresco il killer non rimane nei dintorni della scena del delitto.

Voto: 7 1/2

Casa dolce casa - 2° episodio

L'offerta per la dimora nella nuova cappella è andata a buon fine. Ora parte la vendita del mio loculo...

lunedì 25 febbraio 2008

Il nome della rosa

Finalmente dopo circa 8 mesi ho terminato di leggere questo libro. Gli otto mesi non sono dovuti alla "pesantezza" del libro bensì al fatto che da quando in casa ci sono loro, si le due bamboline - a volte indemoniate, il mio tempo da dedicare alla lettura si è drasticamente ridotto, infatti mi sono rimasti quei dieci minuti al mattino seduto sul cesso - potrei trattenermi oltre ma poi il mio Heamorrhage Corpse potrebbe risentirsi. Il libro, non lo dico io, è un grande libro, geniale, unico. Certo non è per tutti, neanche per me, e per il latino e per alcuni termini/riferimenti storici. Sono rimasto sorpreso nel leggere le postille dello stesso autore tra le quali mi ha stupito dapprima il fatto che ha impiegato circa un anno per creare il mondo, ovvero tutto ciò che fa di una storia una "vera" storia. Tra le mie passioni c'è quella dell'Interactive Fiction, in Italia c'è un piccolo movimento, tra sito e newsgroup, con alti e bassi. Da autore, ho scritto 3 avventure testuali, e l'accostamento libro - avventura testuale salta sempre fuori; ecco quindi che quando ho letto la storia del mondo subito è balzato in mente lo stesso problema che si ha quando si inizia a progettare un'avventura testuale. L'altra curiosità, sempre tra le postille, che mi è balenata in testa è che Eco ha iniziato a pensare al romanzo con l'obiettivo di scrivere un romanzo successo!!!

mercoledì 20 febbraio 2008

Casa dolce casa

Dopo circa un anno mi è capitata sotto mano un'altra bella cappella indipendente, grande (160 mq)... peccato che la money è quella che è. Spero di trovare un acquirente per il mio grande loculo che mi permetta di cambiare dimora...

giovedì 14 febbraio 2008

L'isola degli zombies

Isola degli zombies
Titolo originale White Zombie. L'ho trovato per caso in un ipermercato a soli 5 euro e l'ho accaparrato subito subito. Il film, con un Bela Lugosi ancora in gran forma, rigorosamente in bianco e nero è del 1932, e questo è tutto dire parlando di zombie. Bel film che mostra lo zombie sotto un aspetto diverso da quello per cui siamo abituati, ovvero un dissepolto "schiavo" e non certo affamato di carne umana. Qui si parla di un voodoo (Lugosi) che sfrutta appunto gli zombie non solo per lavoro. Un must per tutti gli amanti del genere. A questo punto mi incuriosiscono gli altri film (horror) diretti dal regista Victor Halperin nei primi decenni del secolo scorso.

Voto: 9

martedì 12 febbraio 2008

Quando Alice ruppe lo specchio

Regalo ricevuto tempo fa, solo sabato ho avuto modo di vederlo. Dopo Voci dal Profondo passo ad un altro film del grande regista Fulci. La copertina ed il titolo non mi ispiravano, un po' come quando acquistavo gli LP alla cieca, la copertina giocava un ruolo importante. Bene, dicevo, questo film mi è piaciuto, non mancano le componenti splatter - la signora barbuta nel forno - così come quelle comiche - la stessa nel bagagliaio. Qui si parla di un uomo col vizio delle scommesse che per far soldi aggancia donne di mezza età benestanti e sole... mi fermo qua perché potrei rovinare la visione!

Voto: 7

venerdì 8 febbraio 2008

Penis Leech (rest in pain)


Penis Leech. Nella cantina di casa nel lontano 1993 partivano i primi esperimenti grind/brutal. Si partì con due bassi, di cui uno distorto all'ennesima potenza per raggiungere due anni dopo una formazione decente con basso, batteria chitarra e voce. Nel 1996 viene rilasciata la debut demo tape, intitolata Inhuman Pubic Revenge; 5 brani + intro di brutal detah metal. La registrazione, avvenuta a Brindisi, non era delle più pulite, ad ogni modo circa 500 copie furono vendute. Tra cambi di line-up e concerti vari si arriva nel 2000 al rilascio di una promo K7 contenente 3 pezzi, Eternally Encrypted, registrati molto più professionalmente del primo lavoro. Ottimo riscontro, diversi concerti, mini tour per l'Italia. Nel 2001 il sottoscritto lascia la band per lavoro, e da allora varie vicissitudini e avvicendamenti portano la band a cambiare nome (Stench of Dismemberment) ed alcuni elementi.

mercoledì 6 febbraio 2008

Il canale del malcontento

In tutte le aziende che si rispettano, nella mia breve esperienza lavorativa - poco più di dieci anni - ho sempre notato quel canale che aleggia tra i vari dipartimenti, open space, uffici, ecc. che trasporta quel malcontento presente in qualsiasi realtà lavorativa e che ha la sue stazioni negli angoli remoti degli uffici, i cessi, le macchinette distributori, la mensa (se c'è!!!), e così via. Mi chiedevo se anche i manager, i responsabili vari riescono a sintonizzarsi su questo canale...

venerdì 1 febbraio 2008

Clash of the Titans

Clash of the Titans
Mitico concerto tenutosi nel caro Palatrussardi nel lontano 1990. Il ricordo si sofferma sulla marea di gente presente sin dalla mattina dietro ai cancelli, sui gruppi che vedevo per la prima volta, forse solo per i Suicidal Tendencies provai scarso interesse, più che altro per il genere che non tanto ho amato nel tempo, un mix tra trash e hard-core. Non ricordo bene le relative performance ma nella memoria è stampata soprattutto la prova degli Slayer, a seguire i Testament, i Megadeth col freddo Dave Mustaine e per finire i Suicidal Tendencies. Il concerto è impresso nella mia memoria extra-terrena per una ragazza che mi attendeva, inaspettatamente, al ritorno dalle tenebre.

Voto: 8

mercoledì 30 gennaio 2008

Voci dal profondo

Voci dal profondo
Film del grande Lucio Fulci del 1990/91. Non ne ho visti ancora molti di film di Fulci ma questo lo ritengo di buona fattura. Mi piace la doppia natura thriller/horror e mi sarei aspettato che dalle tenebre il signor Mainardi tornasse in vita da zombie per vendicare la sua morte.

Voto: 7

lunedì 28 gennaio 2008

La casa dei 1000 corpi


Film del 2003, scritto e diretto da Rob Zombie, personaggio chiave della band White Zombie, sembra una fotocopia del mitico Non aprite quella porta. Tra l'altro è espressamente indicato sulla cover del DVD, comunque il film parte bene, la prima mezz'oretta vi terrà incollati, per poi pian pianino farvi scivolare e quindi alzarvi dal divano. La parte centrale del film non regge molto per poi finire... beh l'ho già detto!!!

Voto: 5

venerdì 25 gennaio 2008

Donne diaboliche

Un uomo molto avaro, aveva lavorato tutta la sua vita risparmiando tutto il suo denaro!

Amava il denaro più di ogni altra cosa al mondo, e sentendo la morte avvicinarsi chiamo' sua moglie e le disse: "Quando morirò voglio che tu metta tutti i miei risparmi nella tomba accanto a me,mi serviranno per la mia vita nell'aldilà."

Ben malvolentieri sua moglie giuro' di mettere con lui tutti i suoi risparmi.

Poco tempo dopo mori'!

Al cimitero, ben pochi furono i presenti, qualche conoscente, alcuni amici, e la moglie tutta vestita di nero.

Mentre la bara stava scendendo sotto terra, la moglie chiese di aspettare un momento: si avvicino' e depose una grossa scatola accanto ai piedi di suo marito. Dopodiché la bara fu ricoperta.

Un amico si avvicinò e le disse: "Ascolta, spero che tu sia stata abbastanza intelligente per non mettere tutti i suoi soldi nella bara come te lo aveva chiesto!!"


La moglie allora rispose:"Sono una buona cristiana, e non posso mancare parola ad un giuramento fatto ad una persona in punto di morte! Ho fatto cio' che desiderava, ho messo tutti i suoi risparmi con lui"


Ed aggiunse:


Gli ho fatto un assegno!!!!!!!!!

giovedì 24 gennaio 2008

Live Death

Da oggi inauguro il nuovo epitaffio con il primo concerto metal a cui ho assistito. 1989, Palatrussardi (Milano), non so ora come si chiami, Motley Crue e Skid Row per circa 10 mila crani. Lo ricordo ben volentieri anche perché è stato il primo in cui ho visto un mega pogo, una onda umana alla quale era impossibile opporsi se si era nelle prime file (3a per la precisione) e soprattutto perché prendere una gomitata al collo nel bel mezzo di uno stage diving non è bello!

mercoledì 23 gennaio 2008

Regurgitation

Mitica grind core band svedese. Sono qui in realtà non per parlarvi di grind-core ma di asfaltamento, come lo chiamiamo noi, vale a dire di vomito. Non so nemmeno io perché ma a questo fenomeno antiperistaltico ne sono affezionato, vuoi per la sua natura violenta, vuoi perché il mio organismo agisce di riflesso molto facilmente, insomma in un certo senso mi piace!!!

La frase di Stephen King mi è molto a cuore

Per tutto il male che se ne voglia dire il rigurgito ha almeno questo vantaggio:
per il tempo che è dentro tu non puoi pensare ad altro.

La cosa bastarda è che l'ultima volta mentre "soffrivo" mi è venuta in mente la frase.

martedì 22 gennaio 2008

Il colmo?

Essere allergico alla specie Cupressus sempervirens ovvero al cipresso italiano. Puntuale, come sempre, anche quest'anno l'allergia si è fatta viva. Il problema non è tanto nell'assumere per circa 4 mesi la pillola magica, che funziona egregiamente, ma taluni violenti starnuti mattutini che rischiano di disturbare il sonno eterno dei miei cari vicini.

sabato 19 gennaio 2008

20 anni

Trascorsi insieme al mio caro death metal o più in generale metal; sì perché nell'arco di questi 4 lustri ho avuto modo di tastare e gustare tutti i generi associati alle varie branche preferendo tuttora il brutal death / grind-core. E' difficile dire quale sia il mio gruppo preferito, ma se proprio ne devo trovare uno, non posso che citare i grandi (IMHO) Mortician. Unici, violenza otorina allo stato puro, con tanto di slamming, motosega e intro/outro tratti da film Horror.

Vi saluto con uno snippet (deformazione professionale) di testi di Hacked up for Barbecue

Chainsaw rips through the flesh
Cut apart, dismembered death
Organs, guts torn and thrown
Stripping skin to the bone

giovedì 17 gennaio 2008

Tomb

Tomb, affibiatomi nei primi anni 90 dai miei brutal friends nonché membri della band da me fondata nel 1995, i Penis Leech( r.i.p.), rispecchia quella che è la mia passione per tutto ciò che è non morto. La maledizione del nick definitiva arriva nel 1995 a Roma durante il concerto dei Cannibal Corpse durante il quale all'ultimo pezzo ovvero il massacrante Tomb of the Mutilated nel bel mezzo di uno stage diving un tizio mi frana addosso. Nell'arco di qualche secondo ero diventato rosso... sangue!!!

mercoledì 16 gennaio 2008

Welcome to my church

Before your funeral and
your coffin is closed
Before your buried and
your flesh turns cold
Before your covered with
the last shower of dirt...
Be sure you are really dead
Benvenuti nel mio spazio extra-terreno. Apro le danze in una gelida ma calorosa notte. I fuochi fatui ascoltano le mie litanie e in sottofondo l'amico della fila 17 ascolta i Suffocation
Decree of my darkest dreams.
Memories of my future.
Welcome to my church.