mercoledì 27 febbraio 2008

Torment

Altro film acquistato a pochi euro; alla fine mi sa che sono i migliori. A parte tutto, questo film mi è proprio piaciuto, un thriller che parte lentamente, come se fosse un vecchio diesel, ma che nella seconda parte ingrana fino ad arrivare al culmine con un paio di colpi di scena davvero all'altezza. Molto belli i primi piani - che adoro - e fermi immagine sui volti dei protagonisti. Io avrei eliminato la scena iniziale del museo perché inconsistente col resto del film se non per creare un inutile quanto surreale legame tra l'assassino e la protagonista visto che ad omicidio fresco fresco il killer non rimane nei dintorni della scena del delitto.

Voto: 7 1/2

2 commenti:

  1. Se mi permetti volevo suggerire io un film truculento della serie "pezzi di budella a giro", lo vidi da piccolo, si intitola "Il ristorante all'angolo", per gli amanti di questo genere è sicuramente da non perdere, per il resto siamo nel '87, non si può pretendere molto. - lo sputo selvaggio

    RispondiElimina
  2. Ok, ne faccio tesoro. Vedo di recuperarlo.

    RispondiElimina

Non piangere per me: