giovedì 12 dicembre 2019

31



Sempre dalla collezione Amazon Prime Video mi ritrovo 31, film del grande Rob Zombie del 2016. Ho apprezzato molto il primo film di Rob Zombie, ecco quindi che decido di vedere questo film che parla di alcuni ricconi annoiati che giocano scommettendo sulla morte di avventori. 5 vagabondi che vengono catturati e portati in una fabbrica abbandonata trasformata in un labirinto pieno di cunicoli e insidie. 12 ore di tempo per sopravvivere a dei pazzi scatenati che vengono pagati per uccidere.

Il film parte bene, con il pazzo Doom-head, doppiato dallo stesso autore di padre Marcus della serie TV The Exorcist, che finisce l'ultimo giocatore del giro precedente. Bello il make-up, anche se nelle prime scene è evidente un errore da pivelli dovuto molto probabilmente a qualche scena girata più tardi e incollata nel bel mezzo di una più lunga.

Il film scorre come quando in auto guidi un percorso che fai abitualmente e quando arrivi a destinazione non ti rendi conto di aver guidato, insomma avete capito. Niente colpi di scena, solo horror, qualche jumpscare, scene nude e crude, e tutto scorre così fino alla fine. Si rimane con la bocca asciutta fino alla fine.

Voto 6

Nessun commento:

Posta un commento

Non piangere per me: