venerdì 9 gennaio 2009

Recensione di The Dead City


Dopo tanto tempo torno a giocare ad una avventura grafica, si tratta di The Dead City (il link è quello del motore utilizzato per implementare l'avventura in quanto il sito della casa è giù).
L'ho giocata più che altro per vedere qualche esempio dell'engine Wintermute che mi ha incuriosito e che durante queste vacanze ho avuto modo di provare. L'avventura non è niente di eccezionale, la storia non ti tiene ancorato al gioco, alcuni enigmi sono poveri di fantasia, inoltre la storia non è molto lunga, l'ho terminata in 4 ore (tra l'altro può essere portata a termine molto prima, io mi sono perso per un dettaglio, e pur a costo di non guardare la soluzione ho perso del tempo).

Il mio rapporto di avventure giocate tra quelle grafiche e testuali è di 1:10, la curiosità è forte nel provare l'engine, e sto pensando di fare una demo sulla prima parte della avventura testuale Uno zombie a deadville, il vero problema rimane il fatto che come grafico sono una schiappa (a proposito se qualche grafico è in ascolto e volesse contribuire si faccia sentire all'epitaffio in alto).

Voto avventura grafica: 5

Nessun commento:

Posta un commento

Non piangere per me: